DA GIOVEDÌ 15 SETTEMBRE  ALL' ASTORIA 

Scopri di più

 

Royal Opera House Live Cinema stagione 2016-17

Scopri di più

 

ANDARE AL CINEMA COSTA SOLO 2 EURO

Il 14 settembre, 12 ottobre, 9 novembre, 14 dicembre 2016, 11 gennaio e 8 febbraio 2017 

PROGRAMMAZIONE SETTIMANALE

Dal 21 al 28 Settembre all'Astoria

Dopo un incidente, il diciottenne neodiplomato Marco riceve dall’assicurazione un risarcimento che gli permette di organizzare un viaggio post-maturità a San Francisco. Con suo grande disappunto però anche Maria, una compagna di scuola soprannominata da tutti “La suora”, partirà alla volta della sua stessa meta, ospite della medesima coppia di amici Matt e Paul, contattati dal compagno di classe Vulcano. I quattro ragazzi piano piano inizieranno a fondo e a vivere esperienze indimenticabili.

L’ESTATE ADDOSSO

Con l'aiuto di Nemo e Marlin, Dory decide di intraprendere un viaggio alla ricerca dei suoi genitori. L'avventura porterà i tre pesci sino al Marine Life Institute della California e gli riserverà molte sorprese.

ALLA RICERCA DI DORY

Un film-performance nel quale Nick Cave & The Bad Seeds interpretano per la prima volta le canzoni di Skeleton Tree. Lo stile fotografico del film riflette l’intimità e l’austerità dell’album, testimonianza cruda e fragile di un artista che tenta di trovare la sua strada attraverso l’oscurità.

ONE MORE TIME WITH FEELING

Dal 21 al 28 Settembre al Nuovo

Dedicato al maestro Fritz Lang, Torna in sala nella splendida versione restaurata in 4k uno dei capolavori della prima fase della filmografia di Wim Wenders: terzo e ultimo capitolo della Trilogia della Strada dopo Alice nelle città e Falso Movimento, Nel corso del tempo è l'incredibile viaggio di Bruno, aka King of the Road, e Robert, aka Kamikaze, al confine tra le due Germanie. Il road movie che ha incantato un'intera generazione

NEL CORSO DEL TEMPO-OMAGGIO WIM WENDERS

La vita possibile è un film sulla speranza, sulla forza delle donne, sulla capacità di nascere e rinascere ancora. Anna e suo figlio Valerio scappano da un uomo che ha demolito l’amore con le sue mani, che ha reso suo figlio un ragazzo chiuso, fragile, pieno di risentimento. Anna sarebbe potuta finire tra le colonne di un giornale, una notizia tra le notizie, il corpo spezzato di una donna che va ad aggiungersi alle centinaia di corpi di donne che ogni anno cadono nelle nostre case, nelle nostre strade. Vittime dell’inganno di sentimenti malati. Ma Anna non sarà lì. La “vita possibile” esiste, la via d’uscita c’è..

LA VITA POSSIBILE

(in diretta alle 20,15 dal Royal Opera House di Londra) Situata nel cuore di Covent Garden, la Royal Opera House è uno dei luoghi più importanti della cultura inglese ed è universalmente riconosciuta come uno tra i palcoscenici più prestigiosi al mondo.Per chi non avrà la fortuna di potersi gustare dal vivo gli spettacoli della nuova stagione del teatro londinese, Il Cinema il Nuovo propone anche quest’anno la diretta via satellite La Fura dels Baus dirigerà la Norma.

NORMA

PROSSIMAMENTE A SETTEMBRE...

La stagione si aprirà il 26 settembre con la Norma di Puccini per proseguire con Così fan tutte di Mozart (17 ottobre), Anastasia (2 novembre), Les contes Hoffman (15 novembre), Lo Schiaccianoci (8 dicembre), Il trovatore di Verdi (31 gennaio), Woolf Works (8 febbraio), La Bella Addormentata (28 febbraio), Madama Butterly di Puccini (30 marzo), Jewels (11 aprile), The Dream (7 giugno), Otello (28 giugno). Tra i protagonisti di questa stagione: Antonio Pappano, direttore musicale della Royal Opera; Àlex Ollé dell'innovativa compagnia teatrale catalana La Fura dels Baus che dirigerà la Norma; il giovane e carismatico tenore Vittorio Grigolo e il superbo baritono Thomas Hampson nei Racconti di Hoffman; le celebrità internazionali Anita Rachvelishvili, Lianna Haroutounian e Gregory Kunde nel Trovatore; l'amatissima soprano Ermonela Jaho nella Madama Butterfly; il più volte Premio Oscar Wayne McGregor scenografo di Woolf Works; il tenore di fama mondiale Jonas Kaufmann nell’Otello.

ROYAL OPERA HOUSE

Lo scorso marzo i Rolling Stones sono stati il primo gruppo rock ad esibirsi in un gigantesco concerto all’Avana: ora quello show straordinario arriva al cinema in contemporanea mondiale.

THE ROLLING STONES IN CUBA 23 Settembre

La prima parte del calendario porterà così al cinema un’icona dell’arte contemporanea in un film sospeso tra arte e vita, road movie e spiritual thriller con THE SPACE IN BETWEEN- MARINA ABRAMOVIC AND BRAZIL (3, 4, 5 ottobre, regia di Marco Del Fiol); ci interrogheremo poi su cosa si nasconde veramente dietro all’Inferno di Dante disegnato da Botticelli in BOTTICELLI-INFERNO, che a poche settimane dall’uscita del colossal hollywoodiano di Ron Howard ci guiderà attraverso i veri segreti del disegno che ha ispirato lo stesso Dan Brown (il 7, 8, 9 novembre, scritto e diretto da Ralph Loop); scopriremo IL CURIOSO MONDO DI HIERONYMUS BOSCH raccontato attraverso la mostra sold-out della città natale del genio olandese considerato un surrealista ante litteram (13, 14 dicembre, regia di David Bickerstaff e Phil Grabsky); ci immergeremo nei colori simbolisti di SEGANTINI-RITORNO ALLA NATURA attraverso la storia singolare e straordinaria di un pittore che ha trovato nella natura un’inesauribile fonte d'ispirazione artistica e spirituale (17, 18 gennaio - un film di Francesco Fei, scritto con Federica Masin e Roberta Bonazza); chiuderemo la prima parte della stagione in bellezza grazie a LOVING VINCENT, dove i dipinti di Van Gogh prenderanno vita in un lungometraggio (il primo interamente dipinto su tela) poetico e seducente che mescola arte, tecnologia e pittura (13, 14, 15 febbraio, diretto da Dorota Kobiela e Hugh Welchman).

LA GRANDE ARTE AL CINEMA

Una delle più grandi artiste viventi in un film sospeso tra arte e vita LUNEDI 3 – MARTEDÌ 4 – MERCOLEDI 5 OTTOBRE AL CINEMA

THE SPACE IN BETWEEN 03-05 Ottobre

7-8-9 NOVEMBRE 2016 Cosa si nasconde veramente dietro all’Inferno disegnato da Botticelli? Un film che ci guida attraverso i misteri del disegno che ha ispirato lo stesso Dan Brown. A poche settimane dall’uscita del colossal Hollywoodiano di Ron Howard, un’indagine che lascerà senza fiato. Botticelli è famoso in tutto il mondo come pittore della Primavera e della Nascita di Venere. C’è però anche un lato più oscuro e in parte meno esplorato di questo genio del Rinascimento. Come quello che lo vede autore di oltre 90 disegni ideati per illustrare la “Divina Commedia”. Tra essi uno rappresenta il cratere dell’Inferno dantesco, un altro lo stesso Lucifero… Un’indagine sul lato oscuro di Botticelli, sulla storia della sua vita di artista, sulle sue passioni e i suoi conflitti interiori. Una gigantesca produzione di Michael Heiks e Irene Höfer.

BOTTICELLI. INFERNO

Nel 1895 i Lumière inventano il cinematografo, la macchina magica capace di riprendere il mondo. I loro operatori, inviati ai quattro angoli della terra, danno inizio alla più grande avventura della modernità: catturare la vita, interpretarla, raccontarla. Città, paesaggi, uomini, donne, bambini, animali, il lavoro, il gioco, il mare, la folla, la solitudine: la bellezza luminosa e potente di queste vedute lascia ancora senza fiato. Messa in scena, travelling, trucchi, remake: i fratelli di Lione hanno inventato il cinematografo e stanno inventando il cinema. 114 film realizzati tra il 1895 e il 1905, i pochi che tutti conoscono (l’uscita dalle officine, l’arrivo del treno, l’innaffiatore innaffiato, tutta Parigi ai nostri piedi salendo sulla torre Eiffel) e tante gemme sconosciute, vengono presentati per la prima volta nel nuovissimo restauro digitale in 4K. Commento letto da Valerio Mastandrea.

LUMIÈRE! LA SCOPERTA DEL CINEMA

logos.001

Cinema2Day

A partire da mercoledì 14 settembre 2016 fino all'8 Febbraio 2017, in tutti i cinema d'Italia aderenti all'iniziativa Cinema2Day, il costo del biglietto offerto al pubblico sarà pari a 2 euro.

AL CINEMA CON 2 EURO

Si apre la campagna tesseramenti e abbonamenti, con tante novità , tra cui la card cinofila e la card gratuita per bambini la Dory Card.

NUOVI TESSERAMENTI

Il Cinema Ritrovato

Classici del cinema che ritrovano il grande schermo, l’incontro vivo con il pubblico di una sala cinematografica. Capolavori di ogni tempo (e senza tempo) che tornano ad essere prime visioni: perché è solo la visione condivisa davanti a un grande schermo che può recuperare, di questi film, l’autentica bellezza visiva, l’emozione dirompente, e tutto il divertimento, il piacere, il brivido.

I CLASSICI DEL CINEMA TORNANO IN SALA